Decreto Ministero Salute 18 gennaio 2018

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’8 marzo il Decreto del Ministero della salute del 18.01.2018 che definisce, ai sensi degli articoli 2 e 10 del DM 02.11.2015, il materiale informativo-educativo relativo al rischio di infezione da HIV e  il questionario per la raccolta delle informazioni post-donazione.

Il materiale informativo è stato definito per consentire ai donatori di rispondere con maggior consapevolezza e responsabilità alle domande del questionario pre-donazione, illustrando le modalità di trasmissione del virus HIV e i comportamenti da evitare, incluso il pericolo per la salute del ricevente nel caso del cosiddetto “periodo finestra”, ovvero quel lasso di tempo che intercorre dal momento dell’infezione all’effettiva positivizzazione dei test di laboratorio. L’allegato contiene anche le indicazioni sulla disponibilità del test HIV presso strutture sanitarie diverse dai servizi trasfusionali e riporta il numero del telefono verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse, da contattare per consulenze anonime e gratuite.

Il questionario post-donazione, invece, sarà sottoposto da personale medico responsabile e formato ad hoc ai donatori risultati positivi all’HIV, alle epatiti B e C e alla sifilide, ad esclusiva tutela della salute del donatore, contribuendo ad una più accurata indagine anamnestica, necessaria ad individuare quale comportamento a rischio abbia portato alla positività, assicurando al contempo una migliore e più uniforme raccolta di informazioni per la sorveglianza epidemiologica dei donatori di sangue.

Il Decreto può essere consultato qui.