Progetti europei

EU JOINT ACTION VISTART
Vigilance and Inspection for the Safety of Transfusion, Assisted Reproduction and Transplantation (Grant Agreement No. 676969). E’ un’iniziativa europea co-finanziata dal programma dedicato alla salute dell’Unione Europea e coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità, ovvero dal CNS e dal Centro Nazionale Trapianti, che, con una durata di 36 mesi e inizio nell’ottobre 2015, coinvolge 14 Stati membri dell’Unione Europea e 21 Organizzazioni nazionali.

 

EU JOINT ACTION ARTHIQS
Assisted Reproductive Technologies and Haematopoietic stem cells Improvements for Quality and Safety throughout Europe. Il Centro Nazionale Trapianti, il CNS e l’autorità competente della Croazia coordinano il pacchetto sulle cellule ematopoietiche. L’azione, che ha una durata di 36 mesi con inizio nel maggio 2014, nel suo complesso è coordinata dall’Agence de la Biomédecine francese e coinvolge 16 partner di altrettanti paesi membri. Lo scopo principale dell’iniziativa è la realizzazione di una serie di linee guida nel settore del trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSC) e della procreazione medicalmente assistita (PMA).