News

Comunicato di rettifica del Ministero della salute relativo al decreto 2 novembre 2015, recante: «Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti». (GU n.19 del 25-1-2016). 


Lo Zika virus, dopo le epidemie in Africa, Asia ed Isole del Pacifico (soprattutto Polinesia francese e Nuova Caledonia), ha fatto la sua prima comparsa nel continente americano nel Maggio del 2015 mostrando la sua capacità di diffondersi in aree dove sono presenti zanzare Aedes. 


Lunedì 23 novembre u.s. si è tenuta la consultazione plenaria del Sistema Trasfusionale, riunione semestrale di programmazione e confronto cui partecipano tutti gli attori del Sistema: i Presidenti nazionali e regionali delle Associazioni e Federazioni dei donatori di sangue (AVIS, CRI, FIDAS e FRATRES), i Responsabili delle Strutture Regionali di Coordinamento per le attività trasfusionali, il Centro Nazionale Sangue (CNS) e il Ministero della Salute.


Il 16 gennaio 2016 si è svolto a Bologna, presso la sede regionale dell'AVIS, un convegno sulla qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti alla luce del nuovo decreto del Ministero della salute del 2 novembre 2015.


Presso il Servizio Trasfusionale e di Ematologia dell' A.O. di Treviglio-Caravaggio ( ASST Bergamo Ovest) è aperto un bando per titoli e colloquio per un incarico di 12 mesi rinnovabile per un posto di Ematologo. Trattasi di posto creatosi per trasferimento definitivo ad altra A.O. di Dirigente Medico di I livello di ruolo. Termine ultimo per la presentazione della domanda 25/01/2016. 


L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che la Guinea, uno degli stati africani più colpiti dall’infezione di Ebola, è libera dal rischio di trasmissione del virus. Sebbene sia necessario attendere la metà di Gennaio per confermare l’assenza di nuovi casi di infezione, le procedure di prevenzione e sorveglianza adottate in Guinea, Liberia e Sierra Leone sembrano avere interrotto la catena delle infezioni. A partire da Marzo 2014, Ebola ha causato 11.300 morti e costituito un problema sanitario globale. 


UN NUOVO TRIAL CLINICO SU PAZIENTI CON SANGUINAMENTO MASSIVO POST-TRAUMATICO


I ricercatori delle Università di Chicago, California e San Francisco, insieme ai Laboratori Abbott hanno dato notizia della caratterizzazione di un nuovo virus umano, il cui nome è human pegivirus-2 (HPgV-2). Al momento la sua patogenicità è ignota. Le prime osservazioni di HPgV-2 risalgono al 2008, in un paziente politrasfuso ed affetto da cirrosi epatica HCV-correlata. 


Ricordo di Gloria


Selezione pubblica per il conferimento di n. 11 Borse Studio per lo svolgimento di attività di ricerca in prosecuzione del Progetto “Applicazione dei requisiti normativi relativi alla implementazione dei sistemi informativi regionali e locali finalizzati a garantire i collegamenti con il Sistema informativo nazionale dei servizi trasfusionali, anche in riferimento alla rilevazione degli eventi e reazioni avverse nel processo trasfusionale: informazione e formazione”. Il Progetto è finanziato dal Ministero della Salute in attuazione del Decreto Legislativo 9/11/2007, n.